23.02.18

Delibera ARERA 50/2018: tra informazione corretta e bufale

Sulla notizia dell'inserimento di nuovi oneri in bolletta in seguito alla delibera n. 50/2018 della ARERA, la stessa Autorità ha commentato con un comunicato stampa emesso nella giornata di giovedì 22 febbraio

Il provvedimento, si legge "riguarda solo una particolare casistica, limitata numericamente, e solo una parte degli oneri generali di sistema previsti per legge".

In particolare è volto esclusivamente a reintegrare gli oneri di sistema a seguito del mancato versamento da parte di alcune imprese venditrici, e non di altri clienti morosi.

La cifre di 35 euro che si è diffusa, è al momento infondata: l'impatto sulle bollette dei consumatori finali non è ancora stato quantificato da ARERA.