attivita-commerciali-consigli-risparmio-eviso
16.03.20

Attività commerciali: i consigli per risparmiare sulla bolletta

Per attività come bar, ristoranti, gelateria, pasticcerie, rimanere chiuse comporta notevoli difficoltà gestionali. Eppure, se nei giorni di chiusura i consumi scendono del 50% rispetto a un normale giorno lavorativo, questa percentuale può scendere ancora grazie a piccoli accorgimenti, che vi permetteranno di ottenere dei risparmi significativi in bolletta.

Spegnete del tutto la macchinetta del caffè

I sistemi di monitoraggio installati dai nostri clienti ci dicono che, spegnendo completamente la macchinetta del caffè invece di lasciarla in standby, è possibile risparmiare fino a 4 € al giorno. Non male!

Frigoriferi

La quantità, la tipologia e l’uso che fate dei frigoriferi aprono una serie di possibilità.

Se avete un solo frigo, assicuratevi che sia ben chiuso. Se ne avete più di uno, riempite quello più nuovo e spegnete quelli più vecchi, che possono consumare molta più energia.

I frigoriferi verticali consumano molto di più di quelli a pozzetto: date quindi la priorità a questi ultimi e spegnete gli altri. Se avete solo frigoriferi verticali vale sempre il consiglio di verificare che siano ben chiusi.

La scelta migliore per risparmiare sulla bolletta rimane però la cella frigorifera, che consuma ancora meno di un frigo a pozzetto: se ne avete una, è il momento di riempirla al massimo e spegnere gli altri frigoriferi.

Ultimo, ma non meno importante, è ricordarsi di spegnere le pompe di circolazione della cucina, che incidono moltissimo sul totale dei consumi.

Un consiglio valido per ogni azienda

Il riscaldamento dei vostri uffici o del vostro capannone è prodotto con pompa di calore? Ricordatevi di riprogrammarlo per quando è prevista la riapertura. Spegnete infine tutto ciò che è attaccato alla corrente: stampanti, computer, macchinette del caffè…