multa-garante-privacy-call center
20.01.20

Call center: multa del Garante Privacy per pratiche scorrette

Passano i mesi e gli anni, ma le pratiche commerciali scorrette sono sempre all'ordine del giorno. Non è la prima volta che vi mettiamo in guardia da telefonate di call center che hanno l'obiettivo di farvi stipulare in maniera fraudolenta un nuovo contratto con un altro fornitore (Chiamate da call center? Attenzione alle truffe!).

In questo periodo sembra che questi episodi si siano intensificati: molte sono infatti le segnalazioni arrivate da clienti, che lamentano in particolare di aver ricevuto telefonate insistenti da parte di call center, interessati a proporre nuovi contratti e a richiedere i dati necessari. In alcuni casi addirittura gli operatori sono già in possesso di questi dati e di informazioni molto precise.

A questo si aggiunge un'altra pratica fraudolenta: alcuni utenti che risultavano aver chiesto disdetta del contratto di fornitura hanno dichiarato di non essere stati contattati da altri fornitori e di non aver sottoscritto nulla. Il nuovo contratto è stato quindi firmato a loro insaputa!

 

MAXI-MULTA DEL GARANTE

In risposta a questi comportamenti, il Garante per la privacy ha fatto sentire la sua voce: è dello scorso 17 gennaio la notizia di una multa di 11,5 milioni di € inflitta ad un fornitore per violazioni riguardo a irregolarità nel trattamento dei dati personali in attività di telemarketing e stipula di contratti non richiesti.

A questo punto, la domanda è: come ci si può difendere? Un primo passo è sicuramente iscriversi al Registro delle Opposizioni, un servizio gratuito attraverso cui l'utente può chiedere il blocco del trattamento dei propri dati personali per attività di telemarketing. Per maggiori info e per compilare il modulo di iscrizione al RPO, clicca QUI.

Tenete infine presente che eVISO non vi contatterà mai telefonicamente per proporvi un cambio di contratto: diffidate da questo tipo di telefonate e soprattutto non fornite mai il vostro POD se volete evitare brutte sorprese.