decreto rilancio risparmi
15.06.20

Decreto Rilancio: gli sconti previsti per le aziende

Con la delibera ARERA 26 maggio 2020 190/2020/R/eel è stato reso operativo quanto disposto dal Decreto Rilancio in merito alla riduzione della spesa in bolletta per le utenze elettriche in bassa tensione ad uso non domestico con potenza superiore ai 3 kW per i mesi di maggio, giugno e luglio 2020.

Il provvedimento, che riguarda 3,7 milioni di PMI, prevede una riduzione della spesa relativa al trasporto e gestione del contatore e agli oneri generali di sistema, in particolare attraverso l’azzeramento della quota potenza e l’applicazione di una quota fissa ridotta, equivalente a quella per potenza impegnata di 3 kW.

Cosa troverete in bolletta

In base alla delibera, abbiamo provveduto ad applicare in bolletta le riduzioni previste: se la vostra utenza è interessata dal provvedimento, troverete nella sezione NOTE la dicitura relativa.

Qualche esempio di risparmio

Per dare un idea più chiara degli effettivi risparmi, ecco qualche esempio: un'azienda agricola con contatore bloccato a 10 kw potrà beneficiare di un risparmio di circa 50€; un'attività manifatturiera con contatore sbloccato e picco mensile di 100 kW troverà la bolletta alleggerita di quasi 600€; una piccola impresa, come ad esempio un parrucchiere o una palestra con contatore da 6 kW, avrà uno sconto di circa 25€.