BLOG eVISO notizie dal mondo dell energia
17.06.17

eVISO BLOG: ... Aiuto ho firmato una truffa

"Ha ragione Ing. Amorini, ho firmato una truffa"!

Più volte ci è capitato di mettere in guardia i nostri clienti sul rischio di finire vittime di comportamenti scorretti o vere proprie truffe nel settore energia.

Succede, come in questo caso, che sia lo stesso cliente ad aderire spontaneamente a una nuova offerta, salvo poi rendersi conto della fregatura a.. "frittata fatta".

Vi abbiamo raccontato di come in alcuni casi i clienti siano vittime inconsapevoli di tecniche di vendita al limite del legale (o di veri raggiri, come emerge leggendo le sanzioni milionarie comminate dall'Autorità Garante alle compagnie scorrette).
Telefonicamente, o anche di persona, vengono snocciolate cifre e vantaggi imperdibili della nuova offerta. 

Spesso si tratta di offerte da "prendere o lasciare", finiscono dopo un giorno o un'ora, e questa è semplicemente una tecnica utilizzata per mettere fretta, e impedire al cliente di documentarsi o chiedere pareri ad altri.
Ti lasci convincere o ti estorcono un sì, e alla prima bolletta ti accorgi che erano solo chiacchiere.

A volte però capita che il cliente si fidi di chi gli propone l'offerta, a prescindere. Per questo la storia che raccontiamo è ancora più incredibile: nelle scorse settimane un cliente ha firmato un nuovo contratto, per aiutare il figlio di un amico reclutato da una compagnia del settore.
Il nostro ing. Amorini, del Supporto Post Vendita eVISO, è andato a trovarlo per verificare il contratto e sono emerse alcune forti perplessità, nascoste tra le pieghe dell'accordo.

Il cliente ha richiamato il giovane venditore per farsele spiegare, questi si è accorto delle incongruenze e ha contattato la sua agenzia di riferimento per avere chiarimenti, ma...INCREDIBILE: l'agenzia (o sub-agenzia, o sub-sub-agenzia) era stata chiusa nel frattempo, da un giorno all'altro.
Il (povero) venditore non solo aveva perso le sue provvigioni di 4 mesi, ma aveva anche incosapevolmente "fregato" il suo conoscente e tutti gli altri.

Alla nuova visita del nostro Supporto il cliente ha suo malgrado ammesso di essersi "fregato" da solo, firmando: "Ha ragione Ing. Amorini, ho firmato una truffa"!

Morale della favola: c'è il lieto fine!
Il cliente è tornato in fornitura con eVISO 

(articolo a cura di Marco Jorio - Ufficio Stampa eVISO)