Fine del mercato tutelato per le imprese news
07.10.22

Fine del Mercato Tutelato per tutte le imprese: cosa fare

Per effetto del superamento del Mercato Tutelato previsto a partire dal 1° aprile 2023, tutte le imprese interessate dovranno scegliere entro questa data un fornitore del Mercato Libero.

Il cambiamento obbligato riguarda questa volta tutte le imprese in bassa tensione, indipendentemente dalla potenza impegnata o dal numero di dipendenti: la fine del mercato tutelato riguarderà tutte le rimanenti microimprese, ovvero quelle titolari di contatori con potenza inferiore a 15 kW.

Cosa succederà dopo il 1° aprile 2023 senza aver scelto

Così come per le prime tipologie di imprese coinvolte dalla fine del Mercato Tutelato, le microimprese che non sceglieranno un fornitore sul mercato libero passeranno automaticamente al Servizio a Tutele Graduali e saranno assegnate al fornitore che si sarà aggiudicato l’asta territoriale di zona. Le condizioni contrattuali saranno quelle dell’offerta PLACET (Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela), una tariffa standardizzata e senza alcun servizio compreso nella fornitura.

Perché scegliere eVISO

Entro metà novembre, considerando i tempi di passaggio a un nuovo operatore, tutte le aziende ancora sul Mercato Tutelato dovranno quindi scegliere il proprio fornitore del Mercato Libero. Se sei in questa situazione, eVISO ha un’offerta per te. Compresa nella tariffa troverai i seguenti servizi:

  • Un’assistenza clienti qualificata ed efficiente, che soddisfa le tue richieste al primo contatto telefonico
  • Un programma di monitoraggio dei consumi e di consulenza tecnica per trovare le soluzioni di efficientamento più adatte alla tua attività
  • Un consulente dedicato a cui rivolgersi per ogni esigenza
  • L’area utente eASY – My eVISO, dove puoi visionare le tue bollette, i report periodici sui consumi e tutti i documenti relativi alla tua fornitura.

Per sapere di più sull’offerta e sulle condizioni contrattuali, contattaci subito scegliendo fra: