email-allerta-eVISO
25.03.20

Hai chiuso ma continui a consumare? Una email di allerta ti avvisa

Fin dalle prime ore successive ai decreti che hanno fermato numerose attività produttive, i nostri tecnici e consulenti si sono messi al lavoro per contattare i clienti e verificare, in caso di stop alla produzione o di chiusura, che tutti i consumi superflui fossero ridotti al minimo e i macchinari non necessari spenti.

Allerte per chi consuma ancora

“In caso di sospensione delle attività produttive, è importante porre grande attenzione al consumo di energia dovuto a macchinari rimasti inutilmente accesi e i nostri uffici sono a disposizione per consigliarvi ogni possibile azione contro gli sprechi” spiega l’ing Andrea Brignone del Team Energy Efficiency.

In queste ore invece i clienti che usufruiscono del Monitoraggio con Sensori e con consumi rimasti sostanzialmente invariati hanno ricevuto un’allerta: “Ci stiamo sincerando che l’azienda stia effettivamente producendo, altrimenti invitiamo i clienti a verificare cosa sia rimasto accesso, da frigoriferi che non servono o che si possono ottimizzare, fino a impianti di condizionamento programmati e rimasti accesi” aggiunge l’ing. Paolo Borlengo.

Il vostro grazie è una spinta a continuare

Quest'attività si sta dimostrando molto apprezzata, come racconta l’ing. Clara Ghigo: “Ho contattato un cliente per avvisarlo di un consumo anomalo il giorno precedente. Il cliente è stato molto contento e mi ha ringraziato, dicendomi di sentirsi più sicuro sapendo che i nostri sistemi stanno continuando a monitorare la sua azienda”.

Lavoriamo ogni giorno per supportarvi anche dalle nostre abitazioni, grazie alla tecnologia che ci permette di mantenere invariato il nostro standard qualitativo. Sapere che siamo utili ai clienti ci rende ancora più motivati nel proseguire su questa strada.