18.09.19

L'Ing. Cigna ad Atene per il progetto Social Watt

Siamo energia per avere un impatto sul mondo. È questo il motto con il quale, da sempre, lavoriamo ogni giorno. Ora eVISO è entrato a far parte di un progetto europeo a rappresentanza dell'Italia. progetto che si pone come obiettivo quello di abbattere il muro che vincola migliaia di famiglie rendendo difficile riuscire a pagare le bollette, in particolare quella elettrica. In questa epoca infatti, l'accesso all'energia elettrica è spesso dato per scontato, ma per molte famiglie è un grande peso da portare avanti, e senza energia non si può vivere.

Giovedì 26 settembre prossimo l'Ing. Carlo Cigna, Direttore della divisione Energy Intelligence eVISO, nonché responsabile del progetto, si recherà ad Atene per il primo incontro tra tutte le aziende coinvolte nel progetto.

«Superficialmente si potrebbe ipotizzare per analogia che le fasce più sensibili alla povertà energetica abbiano tenori di vita bassi e dunque anche tenori di consumo esigui.

Provando ad immaginare una famiglia numerosa che viva modestamente in un piccolo appartamento in affitto con un frigorifero datato, una caldaia a gasolio e serramenti vetusti, avremo consumi elevati e persone che probabilmente per necessità dedicheranno il poco tempo e le scarse risorse a disposizione per tutt’altro che l’energia, l’efficienza e le fonti rinnovabili.

Sembrerebbe ragionevole ed universalmente applicabile l’affermazione che l’utilizzo efficace dell’energia riduca l’impatto della bolletta, ma nella pratica occorre domandarsi se gli attuali strumenti e politiche di efficienza energetica sono realmente disponibili per chi ne ha maggiore necessità.

Questo progetto è una grande opportunità per costruire un ponte di idee, esperienze e tecnologie che possano veicolare in modo semplice e concreto l’efficienza energetica verso i più bisognosi.

Sono entusiasta della fantastica esperienza che si prospetta e delle grandi opportunità di imparare e di poter condividere ed estendere in un contesto internazionale di esperti i valori eVISO di eccellenza e attenzione per i clienti, il territorio e la famiglia.»

Il progetto si chiama Social Watt ed ha coinvolto quattordici fra i principali players del mondo energia, fra cui a rappresentare l'Italia in qualità di vincitore del bando c'è proprio eVISO.

 

IL PROGETTO

SocialWatt svilupperà e metterà a disposizione dei fornitori di servizi pubblici e di energia, gli strumenti adeguati per interagire efficacemente con i loro clienti e lavorare insieme per alleviare la povertà energetica. Verranno individuati schemi innovativi per identificare la sussistenza di povertà energetica; saranno proposti interventi di efficienza energetica a livello famigliare e incentivanti un maggiore utilizzo di energia rinnovabile (investimenti RES / EE), promuovendo opzioni di finanziamento innovative come Contratti di rendimento energetico (EPC), Accordi di risparmio energetico (ESA) o rimborso in bolletta. In questo modo, SocialWatt supporterà i servizi pubblici e i fornitori di energia per adempiere ai loro obblighi di efficienza energetica, promuovere le relazioni pubbliche, ridurre il debito e le spese generali nella gestione del debito e migliorare la loro immagine pubblica.

Il progetto si comporrà di 5 fasi: la prima consisterà nell'identificazione di una strategia che permetta di determinare l'effettivo stato di "povertà energetica"; si proseguirà con lo sviluppo di schemi innovativi destinati ad alleviare la povertà energetica con un'enfasi sugli investimenti FER / EE. Successivamente si entrerà in una fase destinata ad implementare le capacità di innovazione di servizi pubblici, fornitori di energia e servizi sociali, terminata la parte di sviluppo, si inizierà ad attuare gli schemi selezionati in via sperimentale per poi valutarne l'efficacia. Raggiunto questo punto e consapevoli di quali strategie si saranno rivelate efficienti, il progetto verrà ultimato con la replica dei risultati del progetto e la formulazione di "consigli" sulle politiche energetiche da adottare nel periodo successivo.

I fornitori di energia prendono molto sul serio le loro responsabilità verso i loro clienti: sanno bene che gran parte di loro ha difficoltà a pagare le bollette energetiche e a riscaldare/raffreddare adeguatamente la casa ed è nel loro interesse trovare soluzioni efficaci.

 

This project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 845905.

Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell'Unione europea nell'ambito della convenzione di sovvenzione n. 845905.