OPEN MONDAY - Amalia Ballarino
24.05.19

OPEN MONDAY - Amalia Ballarino

Prosegue il ciclo di incontri "OPEN MONDAY" targato eVISO, con persone e idee che hanno avuto un impatto sul mondo.

Ad aggiungersi agli interessanti ospiti che abbiamo incontrato, questa settimana è il turno di Amalia Ballarino, Senior Scientist e Superconductors & Superconducting Devices Section Leader al CERN di Ginevra, che ha all'attivo oltre 100 pubblicazioni nel campo della superconduttività.

Una grande personalità che racconterà allo staff eVISO la sua esperienza all'interno del più grande laboratorio del mondo di fisica delle particelle: il CERN di Ginevra.

AMALIA BALLARINO - CV

Dopo aver conseguito la maturità classica al liceo G. B. Bodoni di Saluzzo, Amalia Ballarino ha frequentato il Politecnico di Torino dove si e’ laureata cum laude in Ingegneria Nucleare.
Durante il dottorato di ricerca, svolto al CERN di Ginevra per il Politecnico di Torino, ha studiato e concepito un sistema innovativo (discendenti di corrente ad alta temperature critica) oggi utilizzato per alimentare i magneti superconduttori del collisionatore di particelle Large Hadron Collider (LHC).

Per questo lavoro, che ha rappresentato la prima applicazione e commercializzazione su larga scala dei materiali superconduttori ad alta temperature critica, ha ricevuto un award internazionale come persona della superconduttivita’ dell’ anno 2006 (http://cds.cern.ch/journal/CERNBulletin/2007/24/News%20Articles/1035692).

Dopo avere partecipato alla prima messa in servizio del Large Hadron Collider, ha proposto e lavorato sulla concezione e realizzazione di un sistema di transmissione elettrica, per altissime correnti, realizzato con nuovi materiali superconduttori. La dimostrazione della fattibilita’ della proposta attraverso la realizzazione di un prototipo (https://home.cern/news/news/accelerators/successful-tests-cooler-way-transport-electricity https://www.youtube.com/watch?v=surBsH3xO1U) ha portato all’approvazione del progetto nel contesto dell’upgrade in luminosita’ dell’acceleratore LHC.
La realizzazione e’ di interesse anche per applicazioni per la società.


Staff scientifico al CERN, Amalia Ballarino è responsabile di un team di una trentina di persone che ha come mandato lo sviluppo, la misura e l’approvisionamento industriale dei materiali superconduttori e la concezione di sistemi superconduttori utilizzati per il sistema di acceleratori del CERN. L’attivita’ include lo sviluppo di materiali innovativi per progetti futuri.
Ballarino Amalia e’ autrice di centinaia di pubblicazioni scientifiche, coordinatrice di collaborazioni nell’ambito internazionale, consulente per progetti nel settore della superconduttivita’, relatrice in varie universita’ su argomenti scientifici relativi alla superconduttivita’ ed agli acceleratori di particelle.