16.05.19

OPEN MONDAY - Roberto Ing. Vancini

Prosegue il ciclo di incontri "OPEN MONDAY" targato eVISO, con persone e idee che hanno avuto un impatto sul mondo.

Ad aggiungersi agli interessanti ospiti che abbiamo incontrato, questa settimana è il turno di Roberto Ing. Vancini, Presidente di ACANTHO S.p.a. e Membro del Consiglio Consultivo eVISO.

 

Nato a Ferrara nel 1951, si laurea in Ingegneria Elettronica indirizzo Informatico. Dal 1975 al 1984 lavora presso la U.S.L. 31 del Comune di Ferrara con incarichi di crescente responsabilità: inizia come programmatore al centro di calcolo ed approda nel 1980 alla qualifica dirigenziale come Vice CIO.

Dal settembre 1984 entra a far parte della Filiale di Bologna di Olivetti Computers (HW HITACHI IBM compatibile), struttura tecnico-commerciale avente come territorio di riferimento Triveneto, Emilia Romagna e Marche che si rivolge al segmento business e top (Industrie, Istituti di Credito ed Enti Pubblici).

Dal gennaio 1989 entra a far parte, come Responsabile, della Filiale di Bologna di Atlantic Italia specializzata in brokeraggio e servizi finanziari per dedicati al settore IT a seguito della quale intraprende un percorso di libera professione rivolto anche allo “scouting” di nuove soluzioni  (Econocom, EMC2, FileNET, TOP Consult).

Dopo una breve ma illuminante (reti TCP/IP) collaborazione con Memorex-Telex, nel 1995 ricopre il ruolo di Direttore Servizi Informatici e Telematici del Comune di Ferrara con l’obiettivo di individuare un percorso per un possibile spin-off della struttura e la creazione di una società mista pubblico-privata per l’erogazione dei servizi in outsourcing.

Nel corso del 2000 è coordinatore di uno studio di fattibilità avente ad oggetto la progettazione e  realizzazione di un’infrastruttura di rete TLC in fibra ottica verso alcuni dei principali comuni della Provincia di Ferrara, nel gennaio 2001 viene nominato Direttore Generale di Tre.A.Web, il cui obiettivo è dotare di una struttura di reti in fibra ottica le tre provincie in cui operano le municipalizzate che hanno fondato la società (Ferrara, Modena, Rovigo).

Nell’ottobre 2003 è Direttore Generale (poi Amministratore Delegato) di Acantho S.p.A., realtà industriale operante sul territorio dell’Emilia-Romagna nell’ambito dello sviluppo delle telecomunicazioni locali a banda larga e la promozione di progetti di innovazione tecnologica, con una proposta focalizzata sui servizi TLC integrati (voce, dati, internet, video tematici) ed IT erogati attraverso una propria rete in fibra ottica e un Data Center di altissimo livello tecnologico.

Da giugno 2014 è eletto Presidente della Sezione IT di Unindustria Bologna e Vicepresidente del Settore ICT, ed è membro effettivo del Direttivo Unindustria.

Da maggio 2017 è Presidente di Acantho ed è Consigliere di Amministrazione in alcune società di un grande gruppo industriale multinazionale.