i protagonisti del cortometraggio energia all opera
18.07.19

Presentato il cortometraggio Energia All'Opera collaborazione tra eVISO e APM

Mercoledì 17 luglio a Saluzzo è stato presentato in anteprima, con un proiezione in forma privata, il cortometraggio "Energia All'Opera - Alimentare la passione", realizzato dagli allievi del Corso Tecnico di Produzione Video della Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo.

Un lavoro cinematografico realizzato nell'ambito di uno dei corsi finanziati da eVISO, che collabora da anni con la Fondazione Scuola APM di Saluzzo agevolando la realizzazione del corso che si articola in 1000 ore, di cui 600 ore di formazione teorico-pratica in sede e 400 ore di stage presso aziende del settore. Quest'anno il lavoro svolto dagli allievi, ha scelto di raccontare alcune storie di impresa, di territorio, di vita.

La classe è stata guidata da importanti professionisti del settore della produzione cinematografica, documentaristica e musicale, tra cui Daniele Gaglianone per la regia, Gerardo Fornari, Luca Manfredi, Marco Canavese, Marco Trivellato, Stefano Bernardi, Giorgio Perno, MIchele Fornasero, Federico Lagna e Salvatore Restivo, oltre a Mauro Loggia, direttore didattico in APM e responsabile del corso.

CONTRIBUTO eVISO ALL'ALTA FORMAZIONE

La Scuola APM, nella persona del direttore generale Gianfranco Mattalia e del direttore tecnico e responsabile dei Corsi Mauro Loggia, ha chiesto ad eVISO di diventare committente di questo breve documentario, indicando le tematiche da trattare. 
"Abbiamo ricevuto le indicazioni, e siamo stati sorpresi dalla richiesta di trasmettere i valori dell'azienda senza mai nominarla, ma raccontandola attraverso le storie e i valori in comune con i loro clienti" ha spiegato Andrea Leonessa, intervenuto a nome della classe, oggi in tutta Italia e anche all'estero a completare gli stage. "Le parole chiave passione e impatto sul mondo ci hanno dato molta libertà, ma anche la responsabilità di capire quale poteva essere il nostro impatto sul mondo attraverso questo lavoro"

Con il supporto del team Marketing eVISO sono state individuate alcune aziende che potevano rappresentare appieno questi valori, e poi la professionalità e la creatività di docenti e allievi hanno avuto carta bianca per realizzare un lavoro didattico che ha riprodotto tutte le fasi di sviluppo di un progetto di alto livello professionale, a partire dai contatti con la committenza, passando per l'elaborazione del progetto di massima, sceneggiatura, riprese, sonorizzazione e montaggio.

ENERGIA, PASSIONE E IMPATTO SUL MONDO

 

 

"Per noi la formazione e la cultura vengono al primo posto, per questo contribuiamo e collaboriamo con questo polo di eccellenza formativa, conosciuto in tutto il mondo, forse più che in Saluzzo stessa" ha detto Gianfranco Sorasio, presidente eVISO
"Quando abbiamo visto in anteprima il video, siamo rimasti sinceramente sorpresi di come gli allievi della Scuola siano riusciti a capire e trasmettere quanto avevamo in mente, emozionandoci con le immagini, la musica e il montaggio" .
 
Il risultato è un cortometraggio di taglio documentaristico della durata di 9 minuti, che racconta le sfide delle persone che scelgono di fare impresa, buttando il cuore oltre l'ostacolo e passando attraverso sogni, difficoltà e duro lavoro, vincendo a volte anche lo scetticismo di chi gli sta accanto.
"Un cortometraggio che parla di persone che stanno avendo un impatto sul mondo che li circonda, utilizzando la loro passione per vincere le sfide di ogni giorno" aggiunge Sorasio.

Alla proiezione erano presenti, oltre a tutto lo staff eVISO, il CDA eVISO con Mauro Bellino Roci, Joao Wemans e Roberto Vancini, alcuni rappresentanti delle Istituzioni saluzzesi e il nuovo CDA dell'ente di alta formazione saluzzese, che guiderà l'APM per i prossimi 5 anni.

Le persone che hanno raccontato la loro storia sono Michele Giletta dell'Azienda Agricola Michele Giuseppe Giletta, Vanina Carta di Cascina Melognis, Enrico Ponza e Fabio Ferrua di Officina Antagonisti, Juri Chiotti di La Reis, Luigi Vallino di VallCarni, Marta Nicolino e Valter Bossa di Pian Munè (Dodonix). Nei prossimi mesi è prevista la proiezione pubblica del video.