Caso del risparmio pozzo irriguo eVISO
11.02.22

Quanto può costare un pozzo irriguo?

Per chi lavora nel settore agricolo, l’irrigazione può tradursi in una voce di costo molto importante.

Per un Consorzio irriguo in fornitura con eVISO è stato piuttosto facile e veloce quantificare questa spesa. Dai dati di consumo raccolti dai sensori di monitoraggio eVISO sono saltati subito all’occhio gli orari di accensione; considerando la taglia della pompa in funzione pari a 9 kW, è bastato moltiplicare questo valore per l’attuale costo medio unitario della bolletta di circa 0,32 €/KWh per stimare il costo orario: poco meno di 3 € l’ora.

Attenzione ai picchi di potenza

Sempre a partire dai dati raccolti dai sensori è emersa un’altra importante indicazione che i nostri ingegneri hanno fornito nel corso della visita tecnica: trattandosi di un contatore sbloccato, per il quale è prevista una tassa proporzionale al picco raggiunto, il consiglio è quello di effettuare la manutenzione negli stessi mesi in cui la pompa è in funzione.

Toccare anche solo una volta i 9 kW nei mesi di inattività (autunno e inverno) significa caricare la bolletta di un costo aggiuntivo che invece in estate, quando il picco viene raggiunto quasi ogni giorno, rientrerebbe all’interno dell’attività.

Hai bisogno di attivare un contatore per l'irrigazione?

Contatta la nostra assistenza clienti per valutare insieme quando effettuare l'attivazione, la convenienza nel tenere il contatore acceso o spento in base alle proprie esigenze e per usufruire nel nostro servizio di attivazione rapido. Per maggiori informazioni clicca QUI.