eVISO SocialWatt elettrodomestici
26.04.21

SocialWatt: come risparmiare con gli elettrodomestici in cucina

Il forno

Elettrico o a gas

Ai fini del risparmio energetico, la soluzione migliore è il forno a gas.

Scegli il modello giusto

I modelli a convezione permettono all'aria di circolare in modo uniforme, diminuendo il tempo di cottura a temperature più basse, e sono quindi molto più efficienti (-30% di energia consumata).

Riduci al minimo il preriscaldamento

Se possibile non ricorrere al preriscaldamento e alla funzione grill e verifica i tempi di cottura richiesti per evitare di tenerlo acceso inutilmente.

Imposta un timer

Lascia in funzione il forno per il tempo necessario alla cottura, programmando gli orari di accensione e spegnimento con un timer.

Attenzione ai materiali

Evita l'alluminio, che rallenta la cottura impedendo all'aria di circolare. Prediligi piatti di vetro o ceramica, più capaci di trattenere il calore rispetto al metallo.

Lascia chiuso lo sportello

Non aprire lo sportello durante la cottura, in modo da evitare dispersione di calore.

Spegnilo in anticipo

Utilizza il calore residuo spegnendo il forno prima del termine di cottura.

Controlla il funzionamento

Assicurati che il forno si chiuda bene, senza disperdere quindi calore, e che ventola e termostato funzionino in maniera corretta.

Qui sotto una stima dei costi in bolletta per ciclo di cottura in base alla classe energetica dell'elettrodomestico.

La lavastoviglie

Avviala a pieno carico e a basse temperature

Fai partire la lavastoviglie solo quando è a pieno carico e impostando una bassa temperatura.

Asciugatura

Per far asciugare piatti, stoviglie e bicchieri basta aprire lo sportello, risparmiando l'energia necessaria all'asciugatura.

Pulizia del filtro

Ricordati della manutenzione, pulendo regolarmente il filtro dal calcare, che peggiora lo scambio termico e l'efficienza della lavastoviglie

Ecco infine una stima della spesa in bolletta per classe di efficienza energetica della lavastoviglie.

Il forno a microonde

Il tipo di forno più efficiente

Con il forno a microonde, che riscalda solo il cibo e il proprio contenitore, il risparmio energetico è assicurato rispetto a un forno tradizionale.

Occhio alle dimensioni

Scegli il modello che per dimensioni rispecchi le tue vere esigenze.

Non scongelare i cibi nel forno

Evita di utilizzare la funzione defrost e lascia scongelare in maniera autonoma i cibi per diminuire i tempi di cottura.

Taglia a pezzi gli alimenti

In questo modo risparmi energia accelerando la cottura.

Ottimizzane l'uso

Cerca di utilizzarlo al massimo dello spazio disponibile e del calore prodotto.

Ricordati la pulizia

Pulisci periodicamente il forno dai residui, che assorbono calore diminuendo l'efficienza dell'elettrodomestico.

Staccalo quando non è in uso

Evita che il forno continui a consumare energia anche da spento staccando la spina.

Il tostapane

Scegli il modello adatto alle tue esigenze

Se prevedi di utilizzarlo poco, puoi optare per un modello economico. Altrimenti scegli un tostapane più costoso, che erogando più energia impiega meno tempo per riscaldare le resistenze.

Prezzo, potenza e funzionalità

Potenza e prezzo non sono sempre proporzionali: un tostapane economico può erogare più potenza del previsto se può ospitare più fette di pane in contemporanea e dispone di griglie più grandi.

Utilizzalo al massimo delle possibilità

Accendere il tostapane per due o tre fette non vale la spesa che troverai in bolletta, per cui utilizzalo per una maggiore quantità di pane da tostare.

Il piano cottura

Ricorda il coperchio durante la cottura

Per una cottura più rapida e senza dispersioni di calore, ricorda di coprire padelle e pentole con il coperchio.

Occhio alla dimensione delle piastre

Poni le pentole sulle piastre corrispondenti alle proprie dimensioni.

Scalda l'acqua in maniera alternativa

Fai scaldare l'acqua destinata alla cottura vicino a un termosifone.

Sfrutta il calore residuo

Spegni i fornelli in anticipo rispetto alla fine della cottura, sfruttando il calore residuo.

Utilizza poca acqua

Meno sarà l'acqua, meno tempo impiegherai a riscaldarla, risparmiando energia. Riutilizzala per cuocere le pietanze successive con l'ausilio di un cestello interno.

Estrai i cibi dal frigo in anticipo

Cuoci i cibi una volta raggiunta la temperatura ambiente, per abbattere i tempi di cottura.

Utilizza la pentola giusta

Opta per pentole di acciaio inox con fondo di spessore di oltre 1 cm e quando puoi utilizza la pentola pressione.

Il progetto SocialWatt ha ricevuto fondi dal programma europeo per la ricerca e l'innovazione Horizon 2020, con l'accordo di finanziamento n° 845905.