14.12.18

Stage in eVISO: automatizzazione dei consigli per limitare gli sprechi

Continua il grande interesse di eVISO nei confronti dei giovani che si approcciano al mondo del lavoro.
In questi mesi è il turno di Andrea Dutto, 25 anni, studente di Ingegneria Energetica e Nucleare presso il Politecnico di Torino.

«Ho conosciuto eVISO tramite amici e conoscenti in fornitura, e sono rimasto colpito dall’impegno che l’azienda mette nei confronti del cliente con il servizio offerto. Questo, oltre al mio personale interesse verso l’efficientamento energetico volto alla riduzione dei consumi, ha fatto sì che la scelta ricadesse su questa società» racconta Andrea.

LA TESI HA UN TEMA IMPORTANTE

La tesi di Andrea sviluppa un tema centrale nelle attività di eVISO: si tratta dell’automatizzazione dei consigli per i clienti, utili per metterli al corrente delle azioni che si possono attuare per limitare sprechi costosi (suggerimenti che variano da semplici accorgimenti a piccoli interventi sulle strutture o sui macchinari usati nelle lavorazioni).

ESPERIENZA E FORMAZIONE

Le mansioni attorno alle quali si incentra un’esperienza in eVISO sono in genere un buon mix di formazione, esperienza e sviluppo dei concetti base della tesi: «In questo momento sto creando un database composto da una lista di consigli specifici per le aziende, alcuni dettati dall’esperienza di eVISO, altri ricavati dallo studio dei processi lavorativi» ci spiega Andrea. «Questi consigli mirano a consapevolizzare gli utenti in merito agli sprechi dovuti a disattenzioni o alla non-conoscenza delle offerte proposte dalla tecnologia, il tutto finalizzato a una riduzione delle spese e dei costi operativi».

Andrea, sotto la guida del suo tutor Ing. Brignone, sta lavorando a stretto contatto con il team di Supporto tecnico, e con l’aiuto dell’Ing. Ghigo sta trovando risposte ai dubbi derivanti dalla nuova realtà in cui è stato introdotto.
«Mi sono trovato in un ambiente molto piacevole, con persone cordiali e soprattutto disponibili nei miei confronti, capaci di rispondere alle mie curiosità e rendendo questa esperienza davvero formativa» .

ASPETTATIVE PER IL DOMANI?

«Non ho progetti certi per il futuro - ci ha confidato Andrea - ma spero che gli anni di Università e questa mia prima esperienza lavorativa portino con loro sviluppi piacevoli».

 

PER INFORMAZIONI O CANDIDATURE PER STAGE E TIROCINI VISITA QUESTA PAGINA SUL SITO